SU A&A LO STUDIO DELL’INAF DI PALERMO

Stesse stelle, stesso ciclo?

Ben poco si sa sulla periodicità dell’attività coronale delle stelle, osservabile ai raggi X: mancano infatti osservazioni di stelle a lungo termine in banda X. Ma c'è un'eccezione: il monitoraggio, lungo ben 15 anni, della stella HD 81809, realizzato con XMM/Newton   Leggi tutto »

QUANDO SIDING SPRING PASSÒ SU MARTE

Eruzione solare “fotobomba” la cometa

La “fotografia” che vale una vita… e proprio in quel momento qualcuno si mette in mezzo: tre anni fa, una bolla di plasma solare ha disturbato l’irripetibile osservazione del passaggio di una cometa vicinissima a Marte. Ma c’è qualcosa da imparare anche da questo, come dimostra un nuovo studio presentato al Congresso europeo di scienze planetarie, in corso a Riga   Leggi tutto »

LO STUDIO SU SCIENCE

Quei raggi cosmici da galassie lontane lontane

Arriva dagli scienziati della collaborazione Pierre Auger, di cui fanno parte anche ricercatori dell’Istituto nazionale di astrofisica, la prima evidenza sperimentale che i raggi cosmici di alta energia provengono da zone esterne alla nostra galassia. Antonella Castellina (Inaf): « un passo fondamentale verso la scoperta delle sorgenti delle particelle più energetiche»   Leggi tutto »

CONDOTTI TERMICI COME SPIEGAZIONE UNIVERSALE

Così si raffredda un pianeta roccioso

Uno studio, pubblicato su Earth and Planetary Science Letters, presenta un nuovo e potenzialmente rivoluzionario meccanismo di raffreddamento planetario che promette di darci informazioni riguardo a tutti i pianeti rocciosi nella nostra galassia.   Leggi tutto »

AL TELESCOPIO ANGLO-AUSTRALIANO

Hippi svela il vorticare di Regolo

Grazie a Hippi, quello che gli autori di un nuovo studio su Nature Astronomy definiscono il polarimetro astronomico più sensibile al mondo, un gruppo di ricerca a guida australiana ha osservato per la prima volta l’emissione di luce polarizzata da una stella in rapida rotazione: Regolo, nella costellazione del Leone   Leggi tutto »